Concept

Concept

Download o non download? È davvero un bel problema.

HeadereLegal_1

Da almeno un decennio a questa parte la controversa questione della pirateria informatica, in continua espansione, è al centro di un acceso dibattito.

Ed è proprio la complessità del fenomeno ad aver mosso un piccolo gruppo di lavoro, costituito essenzialmente da persone legate al contesto artistico salernitano, e poi esteso a personaggi autorevoli in tema di diritto d’autore.

L’analisi proposta è un’escursione tra i meandri del copyright preso d’assalto dai Jolly Roger della rete, assaltatori di un mercato, quello legato alle produzioni audiovisive, senza dubbio depredato oltremodo negli ultimi anni.

Ma dalla delicata questione della legalità alla banale retorica il passo è assai breve.

Pertanto la nostra riflessione si è sviluppata al di là della mera questione giuridica, animata piuttosto dalla volontà di sondare la querelle in tutte le sue sfaccettature.

Perché se da un lato è doveroso considerare che il sistema a supporto di chi “scarica” è illegale, dall’altro non si possono certo ignorare i recenti sviluppi culturali e di costume della società, i quali probabilmente rappresentano almeno in parte gli unici risvolti positivi della questione.

Tuttavia è lecito chiedersi quale sia la misura del danno economico della contraffazione e quali invece le cifre del giro di affari che ne deriva.

Per questi motivi ci è sembrato inevitabile porre questa e altre numerose domande a musicisti, produttori, esercenti, studiosi, avvocati e semplici cittadini, cercando di mettere da parte pareri e pregiudizi, per approdare ad una visione il più possibile completa e condivisibile.

Abbiamo realizzato un questionario per raccogliere la vostra opinione in merito. Compilatelo per farci sapere cosa ne pensate.